14 Agosto 2020

CALCIO VIOLENTO: NEI GIOVANISSIMI UNDER 15 PRIMAVERA IL REGGIOLO DA DI TESTA

Nel campionato Giovanissimi Under 15 Primavera il Reggiolo ha perso con il Gattatico e tre suoi tesserati hanno dato di testa. L’allenatore è stato squalificato fino al prossimi 21 marzo ‘perché, a gioco fermo in seguito alla segnatura di rete da parte della squadra avversaria, entrava in campo e proferiva frasi gravemente offensive nei confronti del direttore di gara. Una volta allontanato si attestava nella zona spogliatoi urlando e aggrappandosi alla rete di recinzione’. Un giocatore ha preso 6 giornate ‘perché proferiva frase offensiva nei confronti dell’arbitro. Alla notifica del provvedimento di espulsione reiterava le offese accompagnandosi con gesti osceni e scurrili nonché attingendo con uno sputo l’arbitro senza peraltro colpirlo. Una volta uscito dal terreno di giuoco ed arrivato nella zona adiacente agli spogliatoi, toglieva gli scarpini e prendeva a scarpate e pugni la porta di entrata degli spogliatoi provocando evidenti danni’ e un altro cinque giornate ‘perché, con pallone non a distanza di giuoco, calciava con violenza un avversario. Alla notifica del provvedimento di espulsione proferiva frasi gravemente offensive e minacciose nei confronti dell’arbitro. Uscito dal terreno di giuoco, avvicinatosi nei pressi della panchina della sua squadra, sferrava calci e pugni alla stessa provocandone evidenti danni’. Ripetiamo fino all’infinito che queste persone vanno escluse dal calcio in maniera definitiva.