10 Luglio 2020

CALCIO FEMMINILE: IL SASSUOLO CALA UNA QUATERNA CON IL VERONA

SASSUOLO – VERONA 4 – 1

Sassuolo: Lemey, Cutler, Molin, Pondini (31’s.t. Orsi), Sabatino, Errico (27’p.t. Ferrato), Pugnali (15’s.t. Monterubbiano), Michaela Dubcova, Kamila Dubcova, Lenzini, Filangeri. (Lauria, Jansen, Zazzera, Labate, Santoro, Zanni). Allenatore: Gianpiero Piovani.

Verona: Forcinella, Ledri, Perin, Bardin (31’s.t. Pasini), Sardu, Cantore, Pirone, Meneghini, Glionna, Mella (10’s.t. Lazzari), Motta (25’s.t. Solow). (Gritti, Cavalca, Salimbeni). Allenatore: Emiliano Bonazzoli.

Arbitro: Valentina Finzi di Foligno (Pasqualetto di Aprilia e Consonni di Treviglio).

Reti: p.t. 37’ e 44’ Ferrato; s.t. 3′ Cantore, 5′ Ferrato, 41′ Sabatino.

Sassuolo (Modena) – Anche dopo la sosta continua il momento positivo del Sassuolo Femminile che apre il nuovo anno calando una quaterna al Verona e confermando il quinto posto in classifica. Decisivo l’ingresso in campo di Claudia Ferrato (nella foto Vignoli) autrice di una tripletta e che si è portata a casa il pallone. Al 18’ Michaela Dubcova dalla distanza cerca il secondo palo e la sua conclusione termina di poco fuori. Al 22’ è il Verona a rendersi pericoloso con un tiro di Glionna. La partita si sblocca al 37’, quando la Pugnali mette in mezzo per la Ferrato che svetta di testa e insacca. Al 44’ arriva la doppietta della Ferrato che sempre di testa la mette dentro sulla ribattuta della traversa colpita dalla Pugnali. Inizio di ripresa scoppiettante: al 3′ Verona accorcia le distanze con una rete di Cantore, ma dopo due minuti il Sassuolo ristabilisce le distanze con la tripletta personale della Ferrato che raccoglie un lancio di Michaela Dubcova e non fallisce il bersaglio. Al 10′ grande parata di Lemey su Cantore. Due minuti più tardi il portiere delle neroverdi si ripete parando un calcio di rigore calciato da Pirone. Al 41′ il poker neroverde con la rete di Daniela Sabatino che chiude i giochi.