27 Febbraio 2021

IL MISTER DELLA FOLGORE RUBIERA, SEMERARO: ‘NESSUNO HA INTENZIONE DI GETTARE LA SPUGNA’

Nonostante la Folgore Rubiera San Fao, girone A di Eccellenza, non vince da dieci giornate (9 sconfitte e 1 pareggio), mister Alessandro Semeraro (foto) è fiducioso per il nuovo anno. ‘Proveniamo da settimane e mesi difficili a causa dei motivi che sono ben noti –  spiega l’allenatore della Folgore Rubiera San Fao – ma all’interno della squadra si respira un clima di fiducia e ciascuno di noi è motivatissimo a dare  il proprio contributo per trovare una nuova dimensione di squadra. Le novità nel mercato dicembrino sono state parecchie e hanno cambiato fisionomia alla squadra in modo notevole e questo implica la necessità di svolgere un lavoro ancora più rigoroso e accurato con lo scopo di amalgamare le varie novità e di trovare le migliori soluzioni da adottare sul piano del gioco. La pausa è arrivata al momento giusto e per noi da gennaio avrà inizio un nuovo campionato. La classifica ci tiene più che mai in corsa per raggiungere l’obiettivo salvezza e dunque nessuno di noi ha la benchè minima intenzione di gettare la spugna. Ovviamente il fatto di essere ottimisti non equivale a coltivare illusioni perchè salvarsi evitando i playout sarà molto complesso da raggiungere e ne abbiamo piena consapevolezza. Le prime sette gare del 2020 avranno basilare importanza in questo senso”. Semeraro ha anche ben chiara in testa la medicina giusta. “Ora dobbiamo solo pensare a macinare vittorie anche per rompere quanto prima un digiuno di successi che dura dallo scorso 13 ottobre. Per continuare a coltivare speranze di restare in Eccellenza senza i playout è assolutamente necessario conquistare un elevato bottino di punti da qui a fine febbraio. Un compito arduo, ma ci stiamo preparando per riuscirci’.