17 Novembre 2019

IL CENTROCAMPISTA DELLA FOLGORE RUBIERA, PORRINI: ‘SU TRE SCONFITTE UNA SOLO E’ MERITATA’

Ad analizzare il momento no della Folgore Rubiera San Fao che arriva da tre sconfitte consecutive è il centrocampista Alessandro Porrini (nella foto), che però ha una sua idea in merito a questo periodo negativo della sua squadra. “Momento complesso, inutile negarlo –  il commento di Porrini – e guarda caso esattamente un anno fa avevamo avuto la stessa flessione sul piano del rendimento e in quella circostanza eravamo arrivati a inanellare quattro sconfitte di fila. Stavolta faremo davvero di tutto per limitarci a tre ko consecutivi. Ad ogni modo, ritengo che parlare di “crisi” sia eccessivo e in fin dei conti non veritiero, perchè nel tris di partite da cui proveniamo abbiamo davvero meritato di perdere soltanto in un’occasione”. E il riferimento è all’ultima battuta di arresto sul campo della Virtus Castelfranco. ‘In precedenza abbiamo affrontato in casa il Bibbiano San Polo e la San Michelese – precisa Porrini – e in entrambe le occasioni non siamo riusciti a raccogliere nulla, pur avendo seminato parecchio sul piano del gioco. Di certo, le decisioni arbitrali ci hanno messo lo zampino e in ambedue le sfide ci sono stati inflitti dei provvedimenti quantomeno discutibili, che secondo molti paiono addirittura incomprensibili. D’altro canto, va pur detto che qualche errore c’è stato pure da parte nostra e se avessimo avuto più freddezza e meno foga in alcuni momenti nevralgici dei due incontri, credo proprio che alla fine non saremmo qui a parlare di una duplice sconfitta. Ma piangere sul latte versato è un’attività che non porta punti in classifica, e ciascuno di noi ne è perfettamente consapevole. Adesso la squadra è amareggiata, ma al tempo stesso tutti noi continuiamo a nutrire massima fiducia nei nostri mezzi. Il nervosismo non è il miglior modo per rimediare sconfitte e lo sappiamo bene”.