20 Novembre 2019

CALCIO SERIE D: L’ARBITRO LO AMMONISCE TRE VOLTE PRIMA DEL ROSSO

In Serie D, quindi nel massimo campionato dilettantistico che poi a tutti gli effetti è professionistico, succede anche che l’arbitro ammonisca un giocatore tre volte prima di mostrargli il cartellino rosso. Il fatto è avvenuto nel girone B con la gara tra Pro Sesto e Levico Terme che il giudice sportivo ha sanzionato con la ripetizione della gara. Ecco i passaggi salienti della decisione assunta e riportata sul comunicato uscito in data odierna. ‘… l’irregolare svolgimento della gara e se ne richiede la conseguente ripetizione, poiché l’Arbitro sarebbe incorso in errore tecnico, avendo comminato un provvedimento di espulsione ai danni del calciatore n. 4 della S.S.D. PRO SESTO SRL, GATTONI TOMMASO, solo a seguito della terza ammonizione comminata al 85′ e successiva alle precedenti del 20′ e del 75’, comminate sempre all’indirizzo del medesimo calciatore; rilevato come ai sensi dell’art. 61, comma 2, CGS, codesto giudice sportivo ha piena facoltà di utilizzare riprese televisive o “altri filmati”; rilevato che il direttore di gara, con proprio supplemento di referto inviato il 30 ottobre 2019, ha espressamente riconosciuto l’errore nel quale è incorso, affermando di “aver commesso un errore in buona fede, ammonendo per ben tre volte lo stesso giocatore”.