14 Ottobre 2019

TENNISTAVOLO: LA REGGIO EMILIA FERVAL PARTE SUBITO CON UNA VITTORIA

Inizia con una convincente vittoria casalinga l’avventura stagionale del Tennistavolo Reggio Emilia Ferval, subito protagonista nel campionato di A2 maschile grazie al 4 a 1 contro l’AON Milano Sport. La squadra reggiana (nella foto) si è presentata in parte rinnovata rispetto alla scorsa stagione: oltre ai confermati Luca Ziliani e Stefano Ferrini, sono arrivati in estate il plurititolato Mattia Crotti (che completa il trio di atleti piacentini) e il mantovano Damiano Seretti, fresco tricolore con Messina. Il nuovo quartetto ha dunque iniziato con il piede giusto in un match spettacolare, aperto dall’esordio vincente di Crotti nella sfida tutta mancina contro Manca (3 a 1). Il 2 a 0 è arrivato grazie alla vittoria senza esitazioni di Seretti a scapito di Cicchitti, mentre capitan Ferrini ha regalato il tris con una prova solida ai danni di Mantegazza, vendicando il ko del finale della scorsa stagione sugli stessi tavoli. Nel quarto incontro, duello senza esclusione di colpi tra Seretti e Manca, con il milanese a segno con il minimo scarto al quinto e decisivo set, poi Crotti ha chiuso i conti con il 3 a 0 contro Mantegazza. Nel week end in arrivo, sabato prima delle due trasferte esterne consecutive per il Reggio Emilia Ferval, di scena alle 20.30 nel derby emiliano di Modena contro la Villa d’Oro, capace di impensierire la quotata Marcozzi Cagliari nel match d’apertura terminato 4 a 2 per gli isolani. Nella prima giornata dei campionati nazionali a squadre, successo anche per la formazione di C1 maschile, a segno 5 a 2 sempre contro Milano. A trascinare i reggiani, la tripletta del cinese Liu Wen Yu, al rientro alle gare dopo due anni di stop, mentre a completare il quadro ci ha pensato il bis di Marco Bigi, con Marcello Bigi sconfitto in due partite. Nei campionati regionali, debutto amaro in D1 per Reggio (Francesco Monducci, Paolo Giorgio, Paolo Maggiolini) contro la Dynamis Topsolid C (5 a 0 per gli ospiti). Infine, una vittoria e una sconfitta in D3 contro le squadre dello stesso sodalizio: nel ko per 5 a 1 nel girone B, punto della bandiera di Luca Bianchini, mentre nel successo, sempre per 5 a 1, nel girone C doppiette di Filippo Malvolti e Mirco Berardi e punto di Massimo Nicola Spagnoletti.