14 Ottobre 2019

CALCIO SERIE D: LA CORREGGESE TORNA GRANDE ED ESPUGNA IL CAMPO DEL CILIVERGHE

All-focus

CILIVERGHE – CORREGGESE 2 – 3

Ciliverghe: Valtorta, Chimini (31’s.t. Licini), Menni, Mozzanica, Sanni, Belotti (48’s.t. Scalvini), Comotti (17’s.t. Berta), Vignali, Confalonieri (35’s.t. Maspero), Franzoni, Miglio (30’s.t. Faccioli). (Magoni, Avesani, Coulibaly, Sola). All.: Carobbio.

Correggese: Sorzi, Ghizzardi, Casini (38’s.t. Barbieri), Valeriani, Bertozzini (30’s.t. Calanca), Mandelli (24’s.t. Sarzi), Carrasco, Landi, Franchini, Saporetti (12’s.t. Bosio), Messori (31’s.t. Riccò).  (Rossi, Fattori, Retucci, LessaLocko). All.: Serpini.

Arbitro: Mastrodomenico di Policoro (Pinna di Pinerolo e Ielardi di Novara).

Reti: p.t. 18’ Franchini, 25’ Confalonieri su rigore, 30’ Landi, 45’ Miglio; s.t. 47’ Carrasco.

Note: osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Giorgio Squinzi. Ammoniti: Casini e Mandelli. Angoli: 6 a 7. Recupero: 1’ e 6’.

Mazzano (Brescia) –  Nella sesta giornata di andata del girone D di Serie D, la Correggese espugna il campo del Ciliverghe Mazzano con un gol di Carrasco nel secondo minuto di recupero, dopo un primo tempo spumeggiante terminato sul 2 a 2 ed una ripresa in cui entrambe le squadre hanno provato a conquistare i tre punti. Riscatto immediato, quindi, dei biancorossi di mister Cristian Serpini dopo la prima battuta d’arresto di sette giorni fa in casa con la Sammaurese. Dopo un’iniziale fase di studio la Correggese inizia a prendere campo controllando il possesso di palla e affidandosi in avanti alla velocità di Saporetti e Carrasco. Sono proprio i due attaccanti biancorossi che impensieriscono maggiormente la retroguardia dei padroni di casa, con Saporetti che al 15’ del primo tempo impegna Valtorta e pochi minuti dopo calcia a lato da buona posizione. La Correggese ha in mano le redini del gioco e trova il vantaggio con una perla di Mattia Franchini (foto): il numero nove cerca la porta direttamente da calcio d’angolo trovando l’incrocio dei pali. Sotto di un gol i padroni di casa si rovesciano in avanti, affidandosi alla qualità dei propri attaccanti e al 25’ conquistano un calcio di rigore per un contrasto su una palla vagante in area. Sul dischetto si presenta Confalonieri che non sbaglia e pareggia i conti. La partita vive di continui ribaltamenti di fronte e 5’ più tardi è la Correggese a trovare di nuovo il vantaggio con Landi, con un destro al volo ad incrociare su cross di Messori. In vantaggio di un gol la Correggese sciupa alcune occasioni per aumentare il vantaggio e a 1’ dall’intervallo Miglio di testa dall’interno dell’area di rigore batte Sorzi. Nella ripresa entrambe le squadre provano a conquistare la vittoria, con i padroni di casa che provano in un paio di occasioni a rendersi pericolosi, ma Sorzi chiude la porta permettendo ai suoi di mantenere invariato il risultato. La sfida vive di continui ribaltamenti di fronte, il tecnico di casa butta nella mischia anche Berta, tenuto inizialmente in panchina a causa di un infortunio subito nella giornata di giovedì, ma il risultato non cambia. La Correggese non snatura il proprio gioco e può anche recriminare per un calcio di rigore su Carrasco che il direttore di gara non fischia ai biancorossi, ma sul finale quando la sfida sembrava ormai indirizzata verso il pareggio, è proprio Carrasco a decidere la gara. Ripartenza perfetta dei biancorossi: Franchini innesca la velocità dell’attaccante biancorosso che a campo aperto ruba il tempo a Belotti e con un perfetto diagonale dal limite dell’area infila la sfera all’angolino basso alla destra di Valtorta, facendo esplodere di gioia i tifosi presenti in tribuna.