20 Novembre 2019

CALCIO ECCELLENZA: IL SAN FELICE BEFFATO AL 5′ DI RECUPERO

SAN FELICE – COLORNO 1 – 1

San Felice: Neri, Agazzani (33’s.t. Notario Aranda), Nocerino (45’s.t. Cilloni), Zanoli, Caiti, Brondolin, Sarti (26’s.t. Borghi), Sessi, Addae (43’s.t. Merighi), Cremaschi, Lorenzo Stabellini (26’s.t. Fiocchi). (Emanuele Stabellini, Casoni, El Gourche, Haddji). All.: Galantini.

Colorno: Corradi, Crescenzi (30’p.t. Danesi), Spagnoli (46’s.t. Allodi), Setti, Diaw, Ziveri, Traorè, Barusso, Selpa (31’s.t. Terranova), Lari, Raggi (1’s.t. Didiba). (Giaroli, Danesi, Amadini, Calliku, Arati). All.: Bernardi.

Arbitro: Sintoni di Faenza (Pilato di Forlì e Ajdinovski di Ravenna).

Reti: s.t. 14′ Lorenzo Stabellini, 50′ Lari su rigore.

Note: spettatori 200 circa.  Ammoniti: Nocerino, Zanoli, Traorè e Barusso. Recuperi: 3′ e 5′. Prima della partita, la società U.S. San Felice, nella persona del Presidente Dario Tassi, ha ricevuto da Dorindo Sanguanini, vicepresidente vicario della Lnd Emilia Romagna, la coppa che certifica la vittoria del girone B di Promozione della passata stagione.

San Felice sul Panaro (Modena) –  E’ sfumata veramente di un soffio la prima vittoria stagionale per il San Felice di mister Maurizio Galantini. Il pareggio contro il forte Colorno sta stretto ai giallorossi dopo una partita equilibrata, anche se i padroni di casa, sul piano delle occasioni, sono stati molto più pericolosi dei gialloverdi parmensi. Primo tempo non memorabile con la prima conclusione che arriva al quarto d’ora di gioco con una punizione dalla sinistra , da posizione molto decentrata, di Barusso e palla prima respinta da un difensore sul primo palo e poi calciata altissima. Al 22′ clamorosa occasione per i padroni di casa: Zanoli dalla destra serve a centro area Addae che, solo davanti a Corradi, calcia debolmente addosso al portiere. Al 33′ Raggi si invola solo davanti a Neri, si sposta sulla sinistra e calcia in porta, ma il portiere ci mette la gamba e devia in angolo. Al 34′ Zanoli arriva in corsa dalla destra e calcia di prima intenzione, la palla sorvola la traversa. Al 39′ ancora Barusso su punizione da trenta metri, conclusione che termina oltre la traversa. Al 41′ Addae da centroarea serve sulla destra Zanoli che tenta il tiro a giro, palla alta. Al 45′ ancora Addae prova la conclusione personale ma il tiro è prevedibile, preda facile di Corradi. Nella ripresa, subito dopo un giro d’orologio, Addae di testa, sugli sviluppi di un corner, manda alto. Al 6′ è Sessi a cercare la soluzione dalla distanza, ma la sua bordata sorvola la porta. Al 14′ il San Felice sblocca il risultato, cross di Agazzani dalla destra, tira Zanoli verso la porta, ma l’ultima deviazione decisiva è di Lorenzo Stabellini (nella foto) che sorprende Corradi. I padroni di casa sfiorano a più riprese il raddoppio, soprattutto con Addae che si vede parare la sua conclusione sottomisura dal portiere proprio sulla linea di porta. Poi è Cremaschi a rendersi pericoloso, ma la palla è alta. Nel finale il Colorno disordinatamente va alla cerca del pari, che arriva al 50′ in maniera rocambolesca: Setti, dalla sinistra, all’altezza della linea di fondo campo cerca di liberarsi di Sessi che commette un fallo evitabilissimo e l’arbitro, ben piazzato, concede il penalty che Lari trasforma spiazzando Neri. Non c’è nemmeno il tempo di andare verso il cerchio di centrocampo perchè c’è il triplice fischio e un punto a testa, che sicuramente fa più felice il Colorno e decisamente meno il San Felice.

Mirco Mariotti