25 Agosto 2019

CALCIO GIOVANILE: AL CITTA’ DI VIGNOLA LA FIORENTINA SECONDA SEMIFINALISTA

FIORENTINA – CHIEVO VERONA 5 – 3 d.c.r. (0 – 0 d.t.r.)
Sequenza rigori: Koffi (F) gol, Merci (C) gol, Fiorini (F) gol, Bontempi (C) parato, Dalle Mura (F) gol, Zuelli (C) gol, Kukovec (F) gol, Zanazzi (C) gol, Medja Beloko (F) gol
Fiorentina: Chiorra, Ferrarini, Simonti, Gelli, Dalle Mura, Medja Beloko, Simic (30′ st Gaeta), Hanuljak (20′ st Pierozzi), Spalluto (15′ st Kukovec), Koffi, Fiorini. (Nannelli, Frison, Siniega, Dutu, Bianco, Soldani). All.: Bigica.
Chievo Verona: Caprile, Salvaterra, Enyan Elimech, Zuelli, Munaretti, Grazioli, Tuzzo, Metlika (20′ st Bontempi), Priore (30′ st Vertua), Manconi (15′ st Merci), Sperti (15′ st Zanazzi). (Bragantini, Martires, Frey, Passera, Bonini, Perseu, Iamarino, Asslani). All.: Mandelli.
Arbitro: Barbolini di Modena (Melli e Allegra di Modena)
Note: spettatori 200 circa. Ammoniti: Medja Beloko, Dalle Mura e Bigica. Espulso al 32′ st Ferrarini per doppia ammonizione. Angoli 7 a 1. Recuperi: 1′ e 4′.
Vignola (Modena) –  E’ la Fiorentina (nella foto) la seconda semifinalista del 51° Città di Vignola grazie al successo ottenuto contro il Chievo Verona dopo i calci di rigore, visto che gli ottanta minuti regolamentari si sono conclusi a reti inviolate. Primo tempo disputato sotto una pioggia torrenziale, ma la partita è risultata comunque combattuta e piacevole. La prima conclusione dell partita è di marca viola, esattamente al 9’ con un rasoterra di Ferrarini dai venti metri che Caprile in tuffo agguanta in presa. Al 15’ batti e ribatti in area clivense, è Fiorini a risolverla dal limite, ma il tiro viene deviato in corner. Al 22’ clamorosa doppia occasione per i viola: colpo di testa di Hanuljak, miracolo di Caprile, la palla torna sui piedi del numero 8 della Fiorentina, ma il portiere d’istinto devia sul palo con la palla che termina in angolo. Negli sviluppi del corner la sfera giunge tra i piedi di Dalle Mura, ma un difensore avversario salva sulla linea di porta. Alla mezzora ancora Dalle Mura, sempre da corner, schiaccia di testa sul secondo palo, ma stavolta la conclusione è a lato. Al 34’ bella fuga sulla sinistra di Sperti che entra in area, si accentra e tira in porta, ma Chiorra è bravissimo nel respingere, sulla ribattuta Priore spara sopra la traversa. Al 38’ Medja Beloko conclude dalla sinistra, Caprile respinge con difficoltà. Un minuto dopo bella azione sulla sinistra di Koffi, palla sul primo palo per Hanuljak che, da pochi passi, tira clamorosamente a lato. Nella ripresa cessa la pioggia, ma anche la partita perde di intensità. Al 3’ inserimento di Ferrarini che mette al centro per l’accorrente Koffi che, da posizione favorevole, manda sopra la traversa. Al 6’ ancora la Fiorentina vicina al gol con Simic, ma il suo rasoterra è preda del portiere. Al 12’ punizione insidiosa calciata da Tizzi dalla trequarti destra, palla indirizzata sotto l’incrocio dei pali opposto, ma Chiorra è attento. Al 19’ azione prolungata della Fiorentina, Gelli sotto porta però fallisce da pochi metri il sigillo che avrebbe significato il vantaggio. Al 28’ Koffi cerca la conclusione dal vertice destro dell’area, tiro deviato in angolo, sul corner colpo di testa di Gelli che finisce alto. Al 33’ Fiorentina in dieci uomini con Ferrarini che si vede sventolare giustamente il secondo giallo e lascia la sua squadra in inferiorità numerica. La partita si trascina stancamente verso il triplice fischio, da segnalare in pieno recupero, al 43’, un tiro velleitario di Merci dalla distanza che termina la sua corsa oltre la traversa. A questo punto si va alla lotteria dei rigori dove è decisiva la parata di Chiorra su Bontempi, mentre la Fiorentina è infallibile dal dischetto con il rigore decisivo realizzato da Medja Beloko. I viola in semifinale dovrebbero affrontare la Spal il 22 agosto, ma potrebbe esserci un cambio di programma, visto che i toscani hanno in programma un’amichevole proprio in quella data. La prossima sfida si gioca stasera (ore 20.40) tra le Berretti di Modena e Reggio Audace con la vincente che affronterà il Sassuolo il 20 di agosto.
Mirco Mariotti