20 Luglio 2019

TORNEO DELLA MONTAGNA: IL CASTELNOVO CAPITALE COSTRETTO AD EMIGRARE

Per lo spareggio del Torneo della Montagna con il Casina, il Castelnovo Capitale è stato costretto ad emigrare a Carpineti perchè mercoledì sera il Centro Coni di Castelnovo Monti non era disponibile. A dichiararlo è stato il presidente, Gabriele Confetti (nella foto) durante la riunione. ‘Volevo informare – ha detto Confetti rivolgendosi al comitato oraganizzatore – che il gestore del Centro Coni, dove si giocherà anche la finale del Montagna mi ha informato tramite messaggio che il campo non è disponibile perchè mi hanno detto che se accendono le luci per una sera devono spendere 1.500 euro. Ripeto che è il campo dove avete deciso si giocherà la finale’. Preso atto il comitato organizzatore ha autorizzato al cambio di campo e si giocherà quindi a Carpineti con un Gabriele Confetti comunque visibilmente contrariato. ‘La squadra della capitale della montagna reggiana dovrebbe poter giocare sul proprio campo’, il commento di chiusura di Confetti.