20 Settembre 2019

MONTAGNA DILETTANTI: IL BAISO SECCHIA CALA SUBITO LA CINQUINA

BAISO SECCHIA – FELINA 5 – 2
Baiso Secchia: Palandri (37’s.t. Filippo Barozzi), Astolfi (34’s.t. Leonardi), Incerti, Jakimovski, Morotti, Zagnoni, Piccinini (20’s.t. Panicocolo), Lusoli (30’s.t. Bonicelli), Michelotto, Porcino, Daniele Barozzi (37’s.t. Simone Barozzi). (Lorenzo Barozzi, Ghinelli). All.: Bonini.
Felina: Dall’Omo, Marchesi, Carobbi, Alushaj, Borghi, Francia (22’s.t. Diego Zanelli), Crivaro (38’s.t. Godano), Guidetti, Rossi (25’s.t. Matteo Manfredi), Plumbaj, Lorenzo Zanelli. (Rocchi). All.: Tommaso Manfredi.
Arbitro: Lusetti (Salemi e Panariello).
Reti: p.t. 13’ Michelotto, 19’ Daniele Barozzi, 38’ Lusoli, 44’ Plumbaj su rigore; s.t. 2′ Michelotto, 26′ Daniele Barozzi, 44′ Plumbaj.
Note: osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Matteo Paolini ex giocatore della Borzanese e Francesco Rossi, giocatore della Vianese, deceduti a seguito di un incidente stradale. Spettatori 250 circa. Ammonito Guidetti. Recuperi: 0’ e 3’.
Baiso (Reggio Emilia) – Successo in scioltezza per il Baiso Secchia sul Felina nell’esordio del 68° Torneo della Montagna. Troppo netto il divario fra le due formazioni, soprattutto a livello di giocatori locali: ormai esperti i gialloblù, al quasi debutto nella categoria Dilettanti quelli del Felina che ha puntato sul gruppo in uscita dagli Juniores. Un’azione avvolgente dei gialloblù è finalizzata dal destro telecomandato all’angolino di Michelotto che gioca ormai come un locale, poi arriva la spettacolare rovesciata di capitan Daniele Barozzi (foto) all’angolino. Lo stesso Michelotto rifinisce per il liberissimo Lusoli che insacca a porta vuota. Prima del riposo ingenua spinta di Astolfi sul centravanti azzurro Plumbaj che dal dischetto spiazza Palandri. Nella ripresa euro gol di Michelotto, abile a controllare un rasoterra e a sparare al sette dai 25 metri vanificando il volo di Dall’Omo. Solo la traversa respinge la conclusione di Piccinini liberato da un tacco di Daniele Barozzi, ma il pokerissimo è rimandato al 26′ quando Daniele Barozzi insacca di testa il cross al bacio di Lusoli. Il Felina non demorde e ancora Plumbaj, allo stesso minuto del primo tempo, insacca sul palo lontano nonostante il tuffo del neo entrato Filippo Barozzi.