19 Agosto 2019

CALCIO PROMOZIONE: L’ARCETANA CHIUDE TERZA E PER LA RIESE PLAYOUT IN CASA

ARCETANA – RIESE 0 – 0

Arcetana: Pè, Pacella, Macca, Castrianni, Francia (15’s.t. Iaquinta), Hoxha, Predelli, Corradini, Spallanzani (29’s.t. Leoncelli), Ferrari (29’s.t. Fontanesi), Cavanna. (Cortenova, Riccò, Branca, Tavaglione, Buontempi, Cominci). All.:  Capanni.
Riese: Accialini, Folloni, Cilloni, Magro, Bulgarelli, Owusu, Spinazzi (31’s.t. Borghi), Okpebholo, Carvisiglia (35’s.t. Nazzani), Arrascue (29’s.t. Gianferrari), Santini. (Pergreffi, Corsi, Abusoglu, Khald, Saezza, Perla). All.: Rossi.
Arbitro: Poggi di Forlì ( Felicioli e Sara Canale di Parma).
Note: spettatori 150 circa. Ammoniti: Hoxha e Owusu. Espulso al 33’st Bulgarelli per doppia ammonizione.
Arceto (Reggio Emilia) – L’Arcetana di mister Andrea Capanni (foto) non approfitta del passo falso dalla La Pieve Nonantola e aggancia solo i modenesi con i quali è in parità negli scontri diretti ma in difetto nella differenza reti generale e quindi giocherà i playoff da terza classificata con avversario che sarà il Castellarano o la Modenese. La Riese invece si giocherà la permanenza in categoria nel playout casalingo con la Falkgalileo. Il primo sussulto offensivo è di marca ospite: all’ 11′ Santini lascia partire un pericoloso tiro-cross da posizione angolata, con Pè che sventa la minaccia intervenendo di pugno. Al 19′ Carvisiglia si invola pericolosamente verso la porta biancoverde, ma Castrianni è abile nell’anticiparlo a centroarea e al 21′ Spallanzani effettua poi un pregevole colpo di testa da centroarea su suggerimento di Hoxha, però Accialini è attento e manda in angolo. Al 25′ Ferrari crossa bene verso il centro dell’area e ancora una volta l’estremo della Riese si fa trovare pronto, e intercetta la sfera con sicurezza. Al 36′ capitan Corradini, ben pescato da Predelli, conclude da pochi passi a colpo sicuro: l’estremo difensore ospite è battuto, ma Cilloni spazza via il pallone proprio sulla linea. La ripresa si apre con un rigore concesso ai padroni di casa: al 5′ Bulgarelli ferma Predelli in piena area, e l’arbitro non incontra esitazioni nell’indicare il dischetto. Dagli 11 metri si presenta Spallanzani, che calcia clamorosamente alto. Al 7′ Carvisiglia ci prova da buona posizione centrale, con sfera che termina alta sulla traversa e all’ 11′ Predelli serve con il contagiri Ferrari che sferra un tiro da centroarea che termina non di molto fuori a sinistra di Accialini. Al 14′ Hoxha tenta la via del gol con un diagonale in area, ma la palla si spegne alta e al 23′, sugli sviluppi dell’angolo di Predelli, Cavanna colpisce poi dal limite calciando appena fuori alla destra di Accialini. Alla mezzora Fontanesi ci prova da posizione ravvicinata dopo aver raccolto l’assist di Predelli, ma anche stavolta, la palla non inquadra lo specchio della porta. Poco dopo è invece la Riese a sviluppare alcune proiezioni in attacco: al 31′ Folloni conclude a lato da favorevole posizione angolata, poi al 36′ Pè chiude molto bene sulla botta da centroarea di Okpebholo. Al 38′ Borghi conclude alto da pochi passi, mentre al 41′ Nazzani si rende autore di una punizione diagonale dalla distanza che impegna Pè. Al 44′ Fontanesi colpisce di testa in piena area sugli sviluppi dell’angolo di Hoxha, ma la retroguardia avversaria si salva proprio sulla linea.