19 Agosto 2019

MEMORIAL SASSI: NELLA UNDER 17 VINCE LA SAMPDORIA AI RIGORI

UDINESE – SAMPDORIA 3 – 5 d.c.r. (0 – 0 d.t.r.)

Udinese: Franchi, Cucchiaro, Derossi, Specogna, Bassi, Rigo, Del Fabbro, Fedel, Ianesi, Cum (15’s.t. Ljuskic), Palumbo (26’s.t. Basha). (Piana, Sparavigna, Tassotti, Del Rosso, Vanderveeren, De Ioannon, Perisutti). All.: De Biaggio.

Sampdoria: Saio, Zucca, Miceli (26’s.t. Vieira), Yepes, Aquino, Obert, Mamona (1’s..t. Gaggero), Siatounis, Di Stefano, Trimboli (29’s.t. Gualandri), Cerepkai. (Bova, Doda, D’Addabbo, Alberto, Morando, Fornasaro). All.: Tufano.

Arbitro: Morucci di Modena (Aliai e Nesci di Modena).

Sequenza rigori: Cerepkai gol, Basha gol, Aquino gol, Ianesi gol, Siatounis gol, Ljuksic parato, Gualandri gol, Del Fabbro gol, Di Stefano gol.

Maranello (Modena) – E’ la Sampdoria a scrivere il proprio nome nell’albo d’oro del Memorial Sassi vincendo ai rigori contro l’Udinese la 29° edizione negli Under 17. Primo tempo a comandare il gioco è la Sampdoria che ha due buone occasioni entrambe con Cerepkai. Nella prima di testa mette di poco alto e nella seconda si presenta solo davanti a Franchi da posizione defilata con grande risposta del portiere che in uscita gli chiude lo specchio della porta e respinge. Nel secondo tempo la musica non cambia con la Sampdoria più propositiva di un’Udinese sorniona, ma di cllamorose palle gol nemmeno l’ombra. Inevitabili i rigori dove è decisiva la parta di Saio sul tiro di Ljuksic e con l’Udinese che si consola con il premio fair play. Nei riconoscimenti singoli premio come miglior portiere per Denis Franchi dell’Udinese e come talento Simone Trimboli della Sampdoria.