20 Luglio 2019

LA LEGA NAZIONALE DILETTANTI IN UDIENZA DA PAPA FRANCESCO

Un avvenimento che resterà negli annali della Lega Nazionale Dilettanti. Nell’ambito delle iniziative legate al Torneo delle Regioni di calcio a 11, oggi una delegazione della Lega Nazionale Dilettanti è stata ricevuta da Papa Francesco in udienza. Un momento riservato, organizzato dal Comitato Regionale Lazio, ai vertici della Lega Nazionale Dilettanti. Nella suggestiva Sala Clementina il presidente Lnd Cosimo Sibilia, in qualità di capo delegazione, ha aperto l’incontro con un intenso saluto al Pontefice: ‘In altre occasioni Lei non ha mancato di sottolineare l’importanza dello spirito che anima il nostro mondo ed i valori dei quali è portatore: gratuità dei gesti, lealtà, rispetto delle regole e degli avversari. Noi La ringraziamo per questa sensibilità e per l’attenzione che ha riservato, nelle sue riflessioni, al nostro movimento’. Papa Francesco, nel suo intervento, si è poi soffermato sul concetto di solidarietà che, applicata allo sport, diventa sinonimo di fair play nel senso più profondo del termine: ‘Avere uno spirito solidale mediante una partecipazione attiva allo sviluppo della vita sociale e culturale della collettività, significa tendere la mano a chi è caduto o ha subito un fallo, oppure zoppica perché si è fatto male; significa non denigrare chi non primeggia, ma trattarlo alla pari’. (credit foto – Vatican Media)