23 Aprile 2019

CALCIO SERIE D: LA REGGIO AUDACE VINCE SOFFRENDO, MA SERVE A POCO

AXYS ZOLA – REGGIO AUDACE 1 – 2 

Axys Zola (4-4-2): Bruzzi; Galanti, Fiore, Scalini (30′s.t. Mammetti) Moi, Cestaro, Caprioni, Martino (44′s.t. Caputo), Ferri, Galeotti (24′s.t. Mantovani), Marchetti. (Melillo, Carrozzo, Cocchi, Boilini, Fabbri, Pirreca). All.: Notari.

Reggio Audace (4-3-1-2): Narduzzo; Bran (38′s.t. Piccinini), Spanò, Cigagna, Belfasti (20′s.t. Casanova); Osuji (30′p.t. Cavagna), Alvitrez, Cozzari; Dammacco (38’s.t. Ungaro); Zamparo, Ponsat. (Rossi, Sanat, Palmiero, Bardeggia, Rizzi). All.: Antonioli.

Arbitro: Marino Rinaldi di Messina (Iocca di Isernia e De Vellis di Frosinone).

Reti: 24′ Zamparo, 33′ Zamparo; 35’st Caprioni.

Sasso Marconi (Bologna) –  La Reggio Audace supera l’Axys Zola di mister Roberto Notari grazie ad una doppietta del bomber Luca Zamparo (nella foto mentre festeggia insieme a Spanò). Una vittoria che serve a poco, perchè la distanza da Modena e Pergolettese rimane invariata con il primo posto lontano otto punti sui nove a disposizione. A segno, si diceva, il solito Zamparo, autore di una doppietta nel primo tempo con due azioni in fotocopia, su calcio da fermo, uno da destra e uno da sinistra con inserimenti puntuali a sfruttare in scivolata e di testa gli assist di Alvitrez e Dammacco. Due lampi in un primo tempo che ha deluso tutti. Nella ripresa i granata hanno cincischiato e l’Axys ne ha approfittato prendendo campo e arrivando ad accorciare meritatamente le distanze con Caprioni al 35′, dopo essere andato vicino al gol anche al 15′ con Ferri. I granata hanno vacillato, e come sempre è stato Narduzzo a metterci una pezza, prima e dopo l’intervallo. (fonte Reggionline)