20 Luglio 2019

CALCIO PROMOZIONE: L’ARCETANA FINISCE KO. CAPANNI: ‘RISULTATO BUGIARDO’.

ARCETANA – PERSICETO 0 – 3

Arcetana: Cortenova, Macca, Pacella, Castrianni, Tonelli (dal 20’st Francia), Hoxha, Predelli (dal 20’st Fontanesi), Corradini, Spallanzani, Ferrari, Leoncelli (dal 30’st Cavanna). (Pè, Torelli, Branca, Riccò, Cominci, Tavaglione). All.: Capanni.
Persiceto: Ortensi, Orsi, Marchesi, Dal Rio, Comani (dal 1’st Cristoni), Mascagni, Nichola (dal 25’st Cotti), Ginesi, Leopardi (dall’ 11’st Sanci), Farino (dal 42’st Capuano), Cesari. (Iattoni, Tucci, Provenzano, Pagnoni, Gibellini). All.:  Ghelfi.
Arbitro: Barbolini di Modena (Concettini di Faenza e Forese di Imola).
Reti: 12’pt Marchesi, 4’st Dal Rio, 11’st Leopardi su rigore.
Arceto (Reggio Emilia)Prima sconfitta sulla panchina dell’Arcetana per mister Andrea Capanni (foto) che la commenta così: ‘Risultato decisamente bugiardo. Intendiamoci onore agli avversari per la vittoria, ma noi non meritavamo affatto questo stop. Abbiamo costruito molto di più rispetto al Persiceto, in ogni zona del campo e inoltre siamo stati capaci di creare un numero di occasioni da gol decisamente superiore. Purtroppo siamo stati inefficaci negli ultimi 16 metri, e in larga parte anche sfortunati, mentre il Persiceto ha trovato 3 gol effettuando 3 soli tiri in porta lungo tutta la partita. Mi dispiace in primo luogo per i nostri ragazzi, che oggi sul piano del gioco hanno dominato in lungo e in largo. Comunque sia, siamo incappati nella classica giornata all’insegna della malasorte e la palla non voleva proprio saperne di entrare e non avremmo segnato neanche se la gara fosse durata tre ore’. Persiceto in vantaggio con il primo tiro in porta dell’incontro: al 12′ Marchesi sfrutta bene un cross dalla destra, per piazzare un pallonetto in piena area. Da lì in avanti, l’Arcetana si rende autrice di un vero e proprio assedio nell’area felsinea con almeno una decina le occasioni da rete. L’opportunità più maiuscola è quella che giunge al 27′ con Spallanzani con un tiro sferrato dall’area piccola, ma la palla si perde di poco alta sulla traversa. Il secondo tempo si apre con il raddoppio del Persiceto con Dal Rio che realizza con una punizione dal limite dell’area, che sopravanza tutta la barriera mandando la palla alle spalle di Cortenova. In seguito l’Arcetana si butta in avanti per cercare di raddrizzare la situazione ma gli ospiti approfittano proprio di questo frangente per realizzare il definitivo tris. All’ 11′ Leopardi scatta in contropiede e Cortenova lo stende in piena area e dagli 11 metri lo stesso Leopardi non fallisce il bersaglio. Anche se il passivo è davvero pesante, l’Arcetana tenta comunque di riaprire la partita al 15′ con Spallanzani che centra la traversa da ottima posizione. Al 37′ ancora Spallanzani piazza un colpo di testa ravvicinato con palla che però si spegne non di molto fuori.