23 Aprile 2019

CALCIO PRIMA CATEGORIA: PER LA FLOS FRUGI TRE PUNTI D’ORO

FLOS FRUGI – ROCCAMALATINA 2 – 1 

Flos Frugi: Carboni, Masiello, Setaro, Baschieri, Di Maria, Murgia (15’s.t. Cottafava), Donkor (48’s.t. Pagliani), Olivari, Villano (5’s.t. Annovi), Calaiò, Spezzani (37’s.t. Bozzani).  (Fontana, Sassi, Mosca, Lugli, Nannini). All.: Cavuoto.

Roccamalatina: Violi, Borelli, Vittorioso, Nabil Hajbi, Maimone (37’s.t. Montanari), Youssef Hajbi (26’s.t. Uccellari), Barbieri (13’s.t. Zaja), Ronuncoli (9’s.t. Rivolta), Rovatti, Iardino, Nacucchio.  (Muratori). All.: Obici.

Arbitro: Palmieri di Faenza.

Reti: p.t. 30’ Spezzani, 39’ Youssef Hajbi; s.t. 47′ Masiello.

Sassuolo – Gara del girone D di Prima Categoria che mette in palio punti importanti. I padroni di casa alla ricerca della salvezza, mentre gli ospiti in scia alla zona playoff. Al 13’ errato passaggio indietro di Masiello che Barbieri raccoglie ma il suo tiro esce a lato. Al 17’ risposta locale con cross di Spezzani e colpo di testa di Villano che però Violi para. Al 30’ locali in vantaggio grazie ad un cross di Calaiò che Spezzani in area spizzica di testa. La palla sbatte sul palo interno ed entra in rete. Al 39’ però gli ospiti pareggiano. Errore di Setaro che interviene in modo scordinato e lascia la palla al limite dove Youssef Hajbi trova un tiro violento che batte Carboni all’incrocio. Al 40’ altra palla gol per la Flos con Olivari che al limite si aggiusta la palla e batte a rete ma il tiro esce alto sopra la traversa. Ripresa e al 9′ Annovi lancia Calaiò ma il suo diagonale è debole è facile preda di Violi. Al 12′ azione fotocopia con ancora Annovi che serve Calaiò e il suo tiro centra il palo esterno. Al 33′ Olivari calcia di esterno dal limite e ancora Violi para in presa alta. Al 40′ Calaiò riceve in area da Bozzani, stoppa di petto e in mezza girata calcia a rete ma la palla esce di un soffio. La Flos vuole la vittoria e spinge forte. Al 44′ cross di Bozzani e Annovi tutto solo di testa mette fuori. Al 47′ il gol vittoria con una punizione di Bozzani in area sulla quale interviene Masiello che di testa batte Violi.

                                                                                                                                                                              Fabio Paroli