21 Maggio 2019

LE SQUALIFICHE DI SECONDA E TERZA CATEGORIA: UN BOLLETTINO DI GUERRA E STANGATO IL COLLAGNA

In Terza Categoria di Reggio Emilia è successo di tutto. Partiamo dal Collagna stangato dal giudice sportivo che ha comminato 5 giornate a Nicola Gaspari perchè ‘alla notifica del provvedimento di espulsione per somma di ammonizioni, si avvicinava faccia a faccia all’arbitro proferendogli insulti. Si avvicinava poi ulteriormente fino ad appoggiare la fronte su quella del direttore di gara in segno di sfida. Non trovando alcuna reazione da parte dell’arbitro si allontanava ed usciva dal campo reiterando le offese all’indirizzo di quest’ultimo’. Tre le giornate per Manuel Bertucci perchè ‘alla notifica del provvedimento di espulsione per somma di ammonizioni si rifiutava di uscire dal campo rivolgendo proteste nei confronti dell’arbitro. Dopo circa due minuti, con l’aiuto di un compagno di squadra, veniva accompagnato fuori dal campo’. E infine quantomeno curiosa la motivazione della giornata rifilata a Thomas Guglielmi che ‘già ammonito, a gara terminata, teneva un comportamento antisportivo che faceva scaturire la seconda ammonizione’.  Poi ci sono anche la quattro giornate per Borziani della Virtus Bagnolo ‘perché, a fine gara, aggrediva dei giocatori avversari con calci e pugni e, inoltre, mordeva la mano del giocatore avversario sig. Calabretta Alessio procurandogli una sanguinante ferita’. Tre giornate anche per Paterlini dello Sporting Tre Croci ‘perché, a fine gara, proferiva frasi offensive nei confronti dell’arbitro’ ed anche per Cagossi della Virtus Bagnolo vittima di epiteti poco edificanti da parte del pubblico ‘perché al termine della gara si rendeva responsabile di gesti osceni e scurrili nei confronti del pubblico’. Un autentico bollettino di guerra. A scendere due giornate a Musi (Reggio Calcio), ed una per Fornaro e Valenti (Sporting Tre Croci), Favali (Progetto Montagna), Splendore (Borzanese), Masciari (Virtus Bagnolo), Torti (Cavriago) e Schillaci (Reggio Calcio). Decisamente più tranquilla la situazione in Seconda Categoria con due giornate per Bertani (Fc70) e Lasagni (Viaemilia) ed una per Aurely (Campeginese), Kumih (Celtic Boys Pratina), Soprani e  Zaccone (Daino Santa Croce), Diletto e Fornari (Terre di Canossa), Pacini (Sammartinese), Petrolo (Virtus Mandrio), Lasagni (Progetto Intesa) e Caroli (Santos).