19 Marzo 2019

CALCIO FEMMINILE: IL SASSUOLO TORNA ALLA VITTORIA E CALA UN TRIS CON IL BARI

SASSUOLO – BARI  3 – 0

Sassuolo: Thalmann, Pettenuzzo, Pondini, Iannella (22’s.t. Cambiaghi), Dalesczcyk, Fishley, Orsi (38’s.t. Oliviero), Tomaselli, Ferrato (47’s.t. Bursi), McSorley, Lenzini. (Tasselli, Bursi, Giatras, Brignoli, Tudisco). Allenatore: Gianpiero Piovani.

Bari: Aprile, Patterson, Marrone (29’s.t. Petkova), Vivirito (20’s.t. Pittaccio), Piro, Luijks, Oneill, Soro, Santoro, Lazaro, Novellino. (Balbi, Di Bari, Cangiano, Quazzico). Allenatore: Roberto D’Ermilio.

Arbitro: Duzel di Castelfranco Veneto (Lipari di Brescia e Calefati di Saronno).

Reti: p.t. 12′ Ferrato; s.t. 24′ Cambiaghi, 48′ Oliviero.

Reggio Emilia – Dopo cinque giornate a secco, il Sassuolo femminile torna alla vittoria contro il Bari nel recupero della quarta giornata di ritorno di Serie A. Al 5’ intervento importante della Thalmann su tiro ravvicinato della Lazaro. Al 12’ ecco il vantaggio neroverde: sugli sviluppi di un calcio piazzato Claudia Ferrato ben posizionata in area piccola raccoglie il cross della Fishley e batte Aprile. Dopo un minuto colpo di testa della Vivirito e palla sul palo. Al 17’ bella azione del Sassuolo con la Iannella lancia in avanti la Ferrato, l’attaccante serve Daleszczcyk che di destro colpisce in pieno la traversa. Il Sassuolo mantiene poi il pallino del gioco per il resto del primo tempo. Nella ripresa al 12′ è buona l’iniziativa della McSorley che mette in mezzo e palla alla Iannella ma il suo tiro viene ribattuto. Al 27′ ancora Sassuolo vicinissimo al raddoppio: dopo un batti e ribatti la Dalesczcyk centra la porta ma la Aprile salva in extremis. Poi è il Bari a provarci ma è brava la Thalmann a respingere un tiro ravvicinato della Luijks. Al 24′ arriva il raddoppio delle neroverdi: apertura perfetta della Dalesczcyk per la Fishley con cross in mezzo dove la Cambiaghi, appena entrata, non sbaglia e insacca.  Al 44′ la Fishley cerca il primo palo ma la Aprile chiude lo spiraglio e ribatte in angolo e dopo poco la Oliviero tenta la conclusione dalla fascia sinistra, ma il tiro termina al di sopra della traversa. L’esterno di attacco neroverde però ci prova ancora e al 48′ a tu per tu con Aprile sigla il gol del definitivo tris. Con questi tre punti il Sassuolo in classifica sale a quota 22 punti mentre il Bari rimane penultimo con 11 punti.