20 Novembre 2019

MODENA. TOSI: ‘LUPPI? NON CI SIAMO MAI TROVATI NEL MOMENTO GIUSTO’

Nel corso delle presentazione dei due nuovi arrivati, Antonio Letizia e Francesco Di Giorno, il d.s. del Modena, Doriano Tosi, ha chiarito la vicenda riguardante Davide Luppi, che ha firmato con la Viterbese in Serie C, che dopo essersi allenato per un certo periodo con in canarini sembrava vicino alla firma. ‘Con Luppi – ha detto Tosi – ci sono stati dei momenti era disponibile lui e non noi ed anche il contrario, ma poi per vari motivi non ci siamo mai trovati nel momento giusto. Poi quando si cambia allenatore è giusto tenere in considerazione anche le sue esigenze’.  Il direttore sportivo dei canarini ha poi voluto chiarire il numero dei tesserati e degli effettivi anche per le tante cose che sono state scritte e della quali alcune ‘inesatte’ per usare il suo vocabolo. ‘I tesserati del Modena sono 38 dei quali nove sono andati via – ha affermato Tosi – e quindi al momento gli effettivi sono 29 compresi i tre portieri. Ad influire sui movimenti è stato anche il discorso dell’obbligo sui giovani, ma comunque mi sembrano cose normali per una società che riprende a fare attività. E questo di gennaio è stato un mercato difficile perchè molti giocatori non volevano scendere dai professionisti in Serie D’. Poi Tosi ha spiegato l’arrivo di Letizia e Di Giorno: ‘L’allenatore voleva rinforzare il reparto giovani con un centrocampista duttile come Di Giorno che come caratteristiche assomiglia a Rabiu e  un attaccante rapido in grado di trovare i varchi giusti quando si gioca contro le squadre che si chiudono come è nelle caratteristiche di Letizia’.